Mangiare vegetariano in Giappone

Il progetto ViaggioInTesta di Ubi Banca mi ha vista protagonista in qualità di reporter di un viaggio a Tokyo e Hong Kong, dove ho accompagnato Alessio, vincitore dell’omonimo concorso (rimangono ancora due viaggi da vincere e c’è tempo fino al 30 giugno).

Grazie a questo viaggio mi sono ritrovata per la prima volta a contatto con la vera cucina giapponese, e da vegetariana devo ammettere di aver trovato piccole insidie (ma di avere anche mangiato molto, molto bene).

Mangiare vegetariano a Tokyo 3

Insalata di fiore di loto

Ho imparato da subito una frase fondamentale, cioè “io sono vegetariano/a”, che si dice Watashi wa bejitarian desu.

Si può anche specificare che non si mangia carne o pesce dicendo Niku to sakana wa taberaremasen, ma il mio consiglio è quello di anticipare che si è vegetariani e poi stare più che altro attenti alle due principali insidie della cucina giapponese.

 

Il primo nemico: il dashi

Nella cucina giapponese è caratteristico il sapore umami, il gusto forte tipico, ad esempio, del brodo di alghe. Non vedevo l’ora di sentirlo, e così sono partita subito alla ricerca di qualche buon brodo di miso e alghe. E lì ho avuto la prima (brutta) scoperta: in Giappone le zuppe e il miso vengono spesso preparati con il dashi, cioè un brodo fatto di alga kombu e kezurikatsuo, cioè tonno secco grattugiato. Fortunatamente nei miei giorni a Tokyo ero accompagnata spesso da una guida giapponese che parlava perfettamente italiano, così nelle ordinazioni mi sono fatta aiutare da lei e ho ordinato solo zuppe fatte con brodo di alghe vegetale.

Ecco come si dice “io non mangio dashi”:

Dashi wa taberaremasen.

 

Il secondo nemico: il bonito

Fortunatamente avevo già mangiato a Milano l’okonomyiaki (delizioso street food giapponese, una sorta di frittata con la verza) quindi sapevo già che di solito questo piatto viene servito ricoperto di katsuobushi, cioè fiocchi di filetti di bonito (tonno) secco. Per fortuna queste scaglie vengono cosparse sulle pietanze solo alla fine della cottura, quindi è sempre possibile evitarle chiedendolo al momento dell’ordine.

Ecco come si dice ”io non mangio il bonito”:

Katsuobushi wa taberaremasen.

 

Cosa ordinare da vegetariani in Giappone

Cosa rimane da mangiare in Giappone, direte voi? Rimane tantissimo, vi rispondo io!

Mangiare vegetariano a Tokyo 2

Uramaki vegetariani e tofu fresco

A Tokyo ho ordinato e mangiato, tra le altre cose:

– ottimi ramen, naturalmente preparati con brodo di alghe e soia, niente dashi;

– zarusoba, “spaghetti” di grano saraceno che si mangiano dopo averli intinti in una ciotolina con brodo (senza dashi!)

– nigiri – basta ordinare quello senza pesce, ad esempio il tamagomaki di riso e frittata o il takenoko con riso e bambù;

– sushi: hosomaki o uramaki con il cetriolo (kappamaki), il daikon (kaiware), le verdure sottaceto (oshinko);

– edamame, baccelli di soia salati;

– tofu, freschissimo e servito con soia e erba cipollina, buono come mai l’avevo sentito nel resto del mondo – davvero, smettetela di dire “a me il tofu non piace, non sa di niente” se prima non lo avete assaggiato in Giappone!

– gomaae, spinaci al sesamo;

– komatsuna, verdure simili agli spinaci, ma più nutrienti e meno amari;

– renkon, fiore di loto, strano come consistenza ma molto gustoso, servito in insalata;

– satsumaimo, patata dolce;

– satoimo, radice di taro;

– come street food, troverete dei cracker di riso fritti accompagnati da un’alga verde: provateli, sono adatti ai vegetariani e sono uno snack molto saporito.

Mangiare vegetariano a Tokyo 4

Street food: cracker di riso avvolto nell’alga

Comunque sappiate che (almeno) a Tokyo ci sono molti ristoranti vegetariani che fanno cucina giapponese. Io ho provato l’Ain Soph e il Chaya (quest’ultimo più costoso), entrambi a Shinjuku, davvero ottimi e con ampia scelta.

E come ultima spiaggia potete sempre rifugiarvi in un monastero buddhista: la cucina shojin è vegana!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...